Costruiamo il verde che vogliamo: manifestazione sabato 19 ore 11

Alcune informazioni per Sabato 19:

– sabato scorso diversi abitanti del quartiere si sono trovati per preparare  striscioni e cartelli per la manifestazione del 19

– le locandine sono già appese in molti punti del quartiere e da domani inizierà il volantinaggio

– l’appuntamento è fissato per le ore 11 al parcheggio della chiesa del Sodo. Non mancate !

– la richiesta di verde pubblico ed accessibile in via Chiuso dei Pazzi rimane il punto principale e prioritario delle nostre iniziative, ma dietro proposta di molti cittadini abbiamo pensato di accennare anche ad altri punti che riguardano la vita del quartiere

questo è il testo del volantino

Costruiamo il quartiere che vogliamo

Il 19 Gennaio manifesteremo per le vie del quartiere per dare visibilità alle tante questioni discusse dagli abitanti nelle assemblee per il Giardino Comunitario di via Chiuso dei Pazzi. Non solo un giardino, dunque, ma un momento per manifestare la volontà di decidere e partecipare attivamente e la necessità di scelte politiche attente ai bisogni degli abitanti.

Dalla mancata manutenzione di spazi e infrastrutture pubbliche al disastroso sottoattraversamento TAV con annesso scavalco pedonale e muro del Farmaceutico. Dalla chiusura dei Giardini di Villa la Quiete all’abbandono di quelli di Via di Quarto e Villa Alexandra. Dalla “telenovela” degli orti mai assegnati in via Dazzi alla “commedia” della pensilina Ataf in via Sestese. Contro la possibile cementificazione delle aree dismesse come l’ex-Cerdec, l’ex-Star Color, la Seves a rischio chiusura, il palazzo di via Caldieri che possono essere un patrimonio in cui realizzare gli spazi pubblici ed i servizi che gli abitanti chiedono da tempo.

Il 19 Gennaio sei tu chi può darti di più!

corteo19-1

 

 

 

Posted in Appuntamenti, Giardini comunitari, Vita di quartiere | Tagged , , , , | Leave a comment

sabato 19 manifestazione di quartiere

corteo19-1

Posted in Giardini comunitari | Leave a comment

Resoconto dettagliato dell’audizione alla commissione 6

Per chi non è potuto venire all’assemblea del 10 dicembra scorso pubblichiamo qui sotto il testo della locandina che stiamo affiggendo nel quartiere riguardante l’incontro tra il Comitato per il giardino e la commissione 6 del Consiglio Comunale (ambiente e viabilità)

Da sottolineare che tramite la locandina diamo appuntamento “a presto per le prossime manifestazioni”.

GIARDINO DEI PAZZI : AUDIZIONE 6° COMMISSIONE

Nel pomeriggio del 6 dicembre u.s. si è svolta l’audizione presso la 6° Commissione Comunale con competenza ambiente, vivibilità urbana e mobilità a seguito della nostra richiesta conseguente alla petizione presentata al consiglio di quartiere 5 ( 10 maggio u.s. ) e alla mozione votata all’unanimità dal medesimo consiglio di quartiere ( 19 maggio u.s. ).

Oggetto era la richiesta del giardino promesso e mai realizzato in zona del Sodo.

All’audizione hanno partecipato la maggioranza dei componenti della commissione ( ricordiamo il Presidente E. Cruccolini e la Vicepresidente O. De Zordo ), il Presidente del Q5 F. Gianassi, un consigliere del Q5 appartenente a “Sinistra e Cittadinanza “ ( M. Bruschi ) , un consigliere comunale appartenente al “ Gruppo misto di minoranza “ ( T. Grassi ), una delegazione del comitato promotore ed anche alcuni cittadini interessati al problema.

La commissione, dopo un lungo confronto e discussioni, ha fatto propria la mozione approvata all’unanimità dal Q 5 integrandola, rafforzandola ed impegnandosi a :

  • Riportare al Consiglio Comunale la necessità di spazi verdi mancanti, promessi e mai realizzati.

  • Chiedere all’Amministrazione l’acquisizione di uno spazio “ idoneo “ dove realizzare il giardino lungo via del Chiuso dei Pazzi e prossimo all’abitato.

  • Rapportarsi e confrontarsi con l’Assessore E. Meucci ( Politiche del Territorio e Personale – ex urbanistica ).

L‘acquisizione del terreno con la pratica dell’esproprio è stata da noi ritenuta non idonea causa la lunghezza dei tempi della procedura; da noi e dalla consigliera De Zordo è stato proposto la permuta di patrimonio pubblico ( comunale non più di interesse ) con quello dell’attuale proprietà.

Durante l’audizione è stato evidenziato che non vi è allineamento tra il PIT ( Piano Indirizzo Territorio ) della Regione Toscana ed il Piano Strutturale del Comune di Firenze. Quest’ultimo traccia la “ linea collinare “ più in alto ( linea che delimita la tutela massima di inedificabilità ) rispetto al PIT e lascia aperta la possibilità di una edificazione del terreno in cui vorremmo il giardino attraverso un regolamento urbanistico redatto “ su misura “. E’ comunque importante ricordare che attualmente non è previsto il “ consumo “ di terreno che non sia già edificato.

Possiamo capire che alcuni passi in avanti sono stati fatti: siamo passati dal parlarne per le strade al confrontarci prima con il Consiglio di Quartiere e poi con il Consiglio Comunale ed una parte della Giunta…. e non ci sembra poco!!!

A presto per le prossime manifestazioni.!!!!!

IL COMITATO PER IL GIARDINO DI VIA DEL CHIUSO DEI PAZZI

Per informazioni: giardinodeipazzi@inventati.org

http://soscastello.noblogs.org

http://giardinodeipazzi.noblogs.org

aggiornamento per le prossime iniziative: http://chiusodeipazzi.noblogs.org

 

Posted in Appuntamenti, Giardini comunitari, Vita di quartiere | Leave a comment

Coltiviamo via Chiuso de’ pazzi: altre foto!

Riceviamo e pubblichiamo: altre foto dall’iniziativa “Coltiviamo Via Chiuso de’ pazzi”.
Grazie ancora a tutti/e !

(cliccate sulle immagini per ingrandire)

 

Posted in Vita di quartiere | Tagged , , , , | Leave a comment

Assemblea di quartiere del 10 Dicembre: come è andata

Nonostante il freddo, l’affluenza all’assemblea è stata più che buona.

La discussione si è svolta principalmente su questi punti:

1) resoconto dell’incontro con la Commissione Ambiente del Comune di Firenze

2) sono stati riportati tutta una serie di problemi riguardanti il nostro quartiere: dalla mancanza di marciapiedi in via delle Panche alla manutenzione di spazi pubblici ecc..

( per maggiori informazioni: http:soscastello.noblogs.org )

3) decisione di fare una manifestazione il 12/01/2013 per le vie del quartiere

Sul primo punto, dopo la raccolta firme e la mozione approvata dal quartiere 5, giovedì 6 dicembre il Comitato per il Giardino di Via Chiuso de’ Pazzi, è stato in Palazzo Vecchio alla Commissione Ambiente.

L’incontro era stato chiesto per impegnare anche il Comune per risolvere la questione giardino.

Durante la discussione sono state valutate le diverse possibilità (esproprio, permuta ecc…). Le differenze sono che l’esproprio ha tempi molto lunghi, mentre la permuta (ovvero dare qualcosa in cambio per il valore equivalente al terreno) potrebbe essere un modo più veloce per arrivare ad ottenere il giardino.

La commissione ha fatto sua la mozione approvata dal Quartiere 5 e si è presa l’impegno di parlare con l’Assessore all’urbanistica per verificare le varie possibilità.

Abbiamo saputo che tutta l’area a verde di via Chiuso dei Pazzi è soggetta a vincolo di inedificabilità solo per la Regione, mentre per il Comune il vincolo riguarda solo le Ville Medicee, quindi su questo punto c’è da dare battaglia per cercare di allineare il vincolo a quello della Regione (anche perché la proprietà è una impresa costruttrice…)

Durante l’assemblea diversi interventi hanno sottolineato la necessità di fare iniziative per continuare a tenere alta l’attenzione sul giardino in particolare ma anche per cominciare a socializzare i vari problemi del quartiere

Proprio per questo è stato deciso da tutti i presenti di fare una manifestazione per le vie del quartiere il prossimo 12 Gennaio. Entro la prossima settimana sarà pronto un volantino per cominciare a pubblicizzare la manifestazione.

Per informazione, notizie e suggerimenti potrete come al solito utilizzare questo blog o mandare una e-mail a giardinodeipazzi@inventati.org

 

Posted in Giardini comunitari | Leave a comment

Lunedì 10 assemblea di quartiere

Posted in Appuntamenti, Giardini comunitari, Vita di quartiere | Tagged , , | Leave a comment

Il verde che abbiamo … e quello che vogliamo

Posted in Giardini comunitari, Vita di quartiere | Tagged , , , | Leave a comment

Coltiviamo via Chiuso dei Pazzi. Foto dell’iniziativa del 21 ottobre

 

Posted in Giardini comunitari, Vita di quartiere | Leave a comment

Domenica 21 ottobre – coltiviamo Via Chiuso dei Pazzi

Domenica 21 ottobre
ore 14.30 – ritrovo al piazzale della chiesa del Sodo

Coltiviamo Via Chiuso dei Pazzi

(in caso di pioggia -salvo diluvio- si fa lo stesso!)

Porta una pianta (magari due) e andiamo ad abbellire Via Chiuso dei Pazzi. Costruiamo insieme arredi stradali e verde dove mancano.

Quali piante scegliere:
Si va verso l’inverno e la strada (lo sappiamo bene!) è molto trafficata. Vanno scelte piante resistenti al freddo e allo smog. Qualche esempio:
lavanda, rosmarino, rose, timo, erica, iperico, spirea…

E dopo?
Le nuove piantine avranno bisogno di cure anche dopo! Portagli nuove amiche, annaffiale e controllale quando vai a portare a spasso il cane. Il nuovo aspetto di Via Chiuso dei Pazzi dipende da noi.

****

E’ quasi inverno, un’altra estate è passata senza il nostro giardino comunitario. Molte cose si sono mosse, piccoli passetti sono stati fatti, molti abitanti si sono stretti intorno a questa lotta portando le proprie idee, le proprie firme e le proprie braccia.

Abbiamo una terra incolta, abbandonata, abbiamo una comunità di abitanti che di quella terra vorrebbe prendersi cura. Poi abbiamo un costruttore, proprietario del terreno, che non sente ragioni, aggrappato alla speranza di poterla un giorno riempire di cemento. Abbiamo anche un’amministrazione pubblica per troppo tempo assente e connivente, che ha troppo spesso consegnato le chiavi dei nostri quartieri alla speculazione edilizia.

Le nostre città sono diventate luoghi inospitali e anonimi, i vicini di casa diffidano l’uno dell’altro, ci hanno insegnato la paura e la lontanza. Quando abbiamo iniziato la lotta per questo giardino comunitario abbiamo invece trovato un quartiere fatto di persone attive e ingegnose, ben consapevoli e affamate di darsi da fare e sentirsi utili. Una comunità vera e propria, le cui speranze e le cui energie non devono andare perse.

La strada per conquistare il nostro giardino non è rapida e facile, lo sapevamo tutti prima di iniziare. Eppure i rapporti che si stanno costruendo sono forse più importanti del giardino stesso. Ancora prima della terra, stiamo insomma coltivando una comunità.

 

Posted in Appuntamenti, Vita di quartiere | 2 Comments

Approvata mozione al Consiglio di Quartiere

Mercoledi’ 19 settembre al Consiglio di Quartiere 5 e’ stata approvata all’unanimita’ una mozione per il nostro giardino comunitario. Una piccola, ma agguerrita delegazione di abitanti ha presenziato al dibattimento e siamo abbastanza convinti che e’ anche grazie a questa presenza che le cose sono andate cosi’ bene.

La mozione mette al primo posto l’importanza della riacquisizione da parte del Comune del terreno finora lasciato ai privati. Viene riconosciuto il valore delle 600 firme raccolte, le tante iniziative e l’impegno in prima persona degli abitanti e delle realta’ autorganizzate del quartiere.

Gli abitanti di questa zona sono abituati alle promesse disattese, vediamo se questa volta andra’ diversamente.

Ecco il testo completo della mozione:

Tipologia: Mozione
Oggetto: Giardino comunitario del Sodo

Vista la petizione firmata da oltre 600 cittadini residenti nell’area del Sodo, presentata il
10 maggio scorso al Quartiere 5 per chiedere all’Amministrazione Comunale un intervento diretto nei confronti della proprietà FINBEST spa dell’area adiacente a Via Chiuso dei Pazzi

Visto che la realizzazione della nuova viabilità per Careggi, che ha determinato un consistente aumento di traffico veicolare nella zona, non è mai stata compensata dalla realizzazione di verde pubblico attrezzato, così come promesso ai cittadini dalla precedente amministrazione ­

Viste le numerose assemblee pubbliche ed i momenti ludici e ricreativi promossi da associazioni attive sul territorio sul tema in oggetto

Considerata la disponibilità dei proprietari dell’area a trovare una forma di cessione della stessa, manifestata in occasione della intermediazione operata dal Presidente del Quartiere nei confronti dei rappresentanti della Società

Tenuto conto anche dell’importanza di spazi verdi nell’area per la necessità di assicurare continuità al contesto circostante, contraddistinto dalla particolare bellezza del paesaggio (ai piedi di Monte Morello) nonché dalla presenza di fabbricati storici (la VilIa Corsini e le Ville reali di Castello e della Petraia proposte, tra l’altro, per la candidatura a patrimonio dell’Unesco)

IMPEGNA IL PRESIDENTE DEL QUARTIERE 5

A farsi parte attiva presso l’Amministrazione Comunale affinché venga proseguita l’attività di intermediazione con la proprietà per l’acquisizione dell’area

A farsi parte attiva presso l’Amministrazione Comunale affinché l’area oggetto di richiesta di acquisizione sia destinata a finalità che vedano accolte le richieste dei cittadini

A favorire momenti pubblici di confronto con i cittadini attraverso l’organizzazione di sopralluoghi pubblici e di Consigli aperti alla cittadinanza al fine di promuovere un percorso partecipato per la valorizzazione e gestione dell’area

Posted in Vita di quartiere | Leave a comment